Iper-cifosi. Come allenarsi?

Home \ Blog \ \ Iper-cifosi. Come allenarsi?

Iper-cifosi. Come allenarsi?

Share this:

La cifosi è una normale curva fisiologica della schiena a livello toracico. Il problema insorge quando questa curva è troppo accentuata. In questo caso parliamo di iper-cifosi. Come abbiamo visto per la lordosi, a preoccupare deve essere tanto l’eccesso nelle curve, quanto la mancanza di curve e l’allineamento vertebrale. Il problema più comune è l’iper-cifosi, questo a causa dell’utilizzo eccessivo di smartphone e di posture scorrette da seduti.

Una iper-cifosi porta inevitabilmente anche a problemi cervicali. Il capo sarà protratto in avanti con conseguenti dolori e problemi al collo. Con l’aumento della sedentarietà i problemi posturali sono in aumento. Stare seduti con le spalle in avanti e la schiena curva in avanti può portare appunto a rendere i soggetti cifotici. Dobbiamo cercare di curare la postura anche quando siamo seduti cercando di mantenere le corrette curve fisiologiche della schiena.

La postura cifotica si può cercare di correggere qualora l’alterazione non sia a livello strutturale (delle vertebre). Dobbiamo pensare che un soggetto cifotico ha i muscoli pettorali forti e contratti e muscoli dorsali deboli. Logicamente dobbiamo cercare di allungare il più possibile i muscoli pettorali, e anche le spalle, e cercare di rinforzare maggiormente i muscoli della schiena per far sì che “tirino” le spalle indietro. E’ molto importante lavorare bene anche sulla mobilità scapolare con esercizi come il voltabraccia e altri esercizi importanti come il fly manubri o le croci inverse ai cavi. Dobbiamo quindi cercare di aprire la postura il più possibile.

Sono sconsigliati esercizi di rinforzo eccessivi per gli addominali, sempre per lo stesso discorso dei pettorali. Dobbiamo cercare di allungarli e non di contrarli ulteriormente. Ovviamente non significa che non si allenano più pettorali e addominali, significa che bisogna rinforzare maggiormente i muscoli dorsali e scapolari. Magari faremo un esercizio per i pettorali e tre per i dorsali (è solo un esempio, è tutto soggettivo e da valutare di caso in caso). Posso fare squat con bilanciere? In linea di massima sì, dipende però dai casi. E’ tutto soggettivo, sarebbe bene farsi seguire da un esperto.

Lascia un commento





Alex

Laganà

Nato il 4/2/1993, fin da piccolo pratico calcio, sport che pratico tutt'ora. Durante gli studi universitari lavoro in diversi centri sportivi e palestre, capendo che quello non è l'ambiente che fa per me. Una volta raggiunto il traguardo della laurea nel 2016 inizio così la mia attività di personal trainer e apro il mio studio a Volvera. Nel mio studio seguo i miei clienti in ogni allenamento. Nel mio tempo libero mi piace studiare e ho avuto modo di frequentare diversi corsi, che mi hanno permesso di specializzarmi nel personal training, nella preparazione atletica, nell'allenamento funzionale e nel recupero infortuni. Nel 2019 decido di aprire questo blog per trasmettere le mie conoscenze a tutti coloro che hanno voglia di imparare e desiderano migliorare il loro stile di vita.

132

Codice sconto: lagana10