Integrazione = benessere?

Home \ Blog \ \ Integrazione = benessere?

Integrazione = benessere?

Share this:

Integrazione significa sempre benessere? Ultimamente sto “perdendo” molto tempo sui social e mi rendo conto di come funziona la nostra società. Con questo articolo voglio parlarvi di un fenomeno particolare che fino a qualche anno fa colpiva soprattutto i ragazzi, oggi colpisce maggiormente le ragazze.

Sto parlando del consumo di integratori alimentari, inutili aggiungerei. Mi ricordo di quando andavo in palestra e vedevo ragazzi che ancora prima dell’iscrizione chiedevano all’istruttore proteine a rilascio rapido, proteine a rilascio lento, bcaa, creatina e mass gainer, così per “diventare grossi”. Mollavano 300 euro all’istruttore e credevano di arrivare a risultati eccellenti, puntualmente la maggior parte dopo 5 mesi smetteva di allenarsi. Fortunatamente oggi sembra un fenomeno meno comune, si sta iniziando a capire che non è l’integratore a farci avere dei risultati ma è l’allenamento. Abbiamo già parlato in questo articolo di integratori, quando vanno presi e perché: https://alexpersonaltrainer.it/2020/04/11/integratori-alimentari/

Integratori sponsorizzati sui social senza competenze

Sui social vedo molte foto da parte di ragazze che sponsorizzano una determinata marca di integratori o un’altra, puntualmente con la scritta #benessere o simili. Assolutamente niente di male nello sponsorizzare un prodotto, se solo si avesse un minimo di conoscenza. Sarebbe corretto sponsorizzare un prodotto inerente al proprio lavoro. Il problema di queste sponsorizzazioni sta nel fatto che non sanno neanche cosa stanno sponsorizzando. Inoltre il pagamento è proprio nello sconto o nel regalo del prodotto stesso. E qui si crea un circolo vizioso, la ragazza sponsorizza un prodotto, consumerà questo prodotto, altre ragazze vedono i post con queste sponsorizzazioni e comprano a loro volta gli integratori credendo che questi servano a diventare belle e magre. Niente di male se effettivamente le persone riuscissero a comprare gli integratori di cui realmente hanno bisogno.

Vedere post di ragazze che si allenano a corpo libero tre volte a settimana, felici per l’acquisto di tanti integratori che neanche Arnold consumava in un ciclo di massa mi ha fatto riflettere e ho deciso di scrivere questo articolo nella speranza che tutti capiscano che l’integratore non è una pozione magica che fa raggiungere risultati incredibili ma è un più che va a sommarsi alla nostra dieta. Integrare significa aggiungere un qualcosa che manca! Se non manca nulla alla mia dieta significa che non ho bisogno di nulla. Un integratore assunto quando non c’è bisogno porta ad un eccesso, un eccesso non è benessere! Dobbiamo imparare a mangiare bene per prima cosa, e già in questo sono pochi quelli che possono dire di saper mangiare bene. L’integrazione serve solo quando effettivamente c’è una carenza, un’integrazione tanto per è inutile e dannosa per la nostra salute.

Ultima cosa, se devo perdere grasso (obiettivo di molte ragazze), a cosa serve aggiungere altre calorie che poi dovrò togliere da altri pasti? Ecco in alcuni casi integrazione non è per nulla benessere.

Lascia un commento





Alex

Laganà

Nato il 4/2/1993, fin da piccolo pratico calcio, sport che pratico tutt'ora. Durante gli studi universitari lavoro in diversi centri sportivi e palestre, capendo che quello non è l'ambiente che fa per me. Una volta raggiunto il traguardo della laurea nel 2016 inizio così la mia attività di personal trainer e apro il mio studio a Volvera. Nel mio studio seguo i miei clienti in ogni allenamento. Nel mio tempo libero mi piace studiare e ho avuto modo di frequentare diversi corsi, che mi hanno permesso di specializzarmi nel personal training, nella preparazione atletica, nell'allenamento funzionale e nel recupero infortuni. Nel 2019 decido di aprire questo blog per trasmettere le mie conoscenze a tutti coloro che hanno voglia di imparare e desiderano migliorare il loro stile di vita.

132

Codice sconto: lagana10